psicologa torino,psicoterapeuta torino, consulenza psicologica torino

Psicologa • Psicoterapeuta

 

Le aree d’intervento qui delineate descrivono alcune delle principali categorie psicodiagnostiche a cui si rivolge la mia attività di psicoterapeuta. Tuttavia, ciò non significa che in tali categorie si possa esaurire la complessità della sofferenza umana, né tantomeno che la richiesta di una consulenza psicologica debba necessariamente essere motivata dalla presenza di tali disturbi.

Quando richiedere una consulenza?


DIPENDENZE COMPORTAMENTALI

Per diventare libero fuori, dovrai prima imparare ad esserlo dentro.

M. Gramellini

 

Le principali ricerche a livello nazionale ed internazionale registrano un costante aumento di persone che sempre più frequentemente sviluppano condotte di dipendenza patologica. Accanto alle più tradizionali forme di dipendenza da sostanze, oggi emerge il nuovo fenomeno delle DIPENDENZE COMPORTAMENTALI.

Tali dipendenze includono vari comportamenti disfunzionali, come quelli alimentari, quelli del gioco d’azzardo, quelli legati alla tecnologia (internet, cellulare, videogames), o al sesso, all’esercizio fisico, allo shopping.

Gli studi effettuati evidenziano come le dipendenze comportamentali presentino delle SOMIGLIANZE con le dipendenze dall’uso di sostanze, quali:

  • la sensazione di impossibilità di resistere all’impulso di mettere in atto il comportamento;
  • sensazione di crescente tensione che precede immediatamente l’inizio del comportamento;
  • piacere e sollievo durante la messa in atto del comportamento;
  • percezione di perdita di controllo;
  • persistenza del comportamento, nonostante la sua associazione con conseguenze negative.

La dipendenza patologica, in tutte le sue varianti, si configura così come difesa non adattiva, che permette alla persona di uscire dalla realtà ordinaria, attraverso sensazioni piacevoli alternative, che vengono ricercate con sempre maggiore frequenza, quasi compulsivamente, come soluzione patologica che permette di non sentire e di non pensare, in ultima istanza, di non vivere.
Tale sofferenza porta con sé una grave rottura nel rapporto con gli altri: la persona sostituisce l'innato desiderio di rapportarsi agli altri, proprio per non affrontare i rischi e le perdite che la relazione può comportare.

  • Una grande Orchestra in cui ognuno di noi agisce, individualmente e collettivamente, in perfetta sinergia col Tutto. Ecco il grande spettacolo della Vita.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10